Ghout systems from Algeria

Posizione: Wilaya di El Oued che si trova su una superficie di oltre 44.586 km2 al nordest dell’Algeria

Area di GIAHS: 44 586, 80 km2

Popolazione che lavora per questo sistema: 44 968 abitanti

Caratteristiche topologiche: terre non fertili con falde acquifere

Classificazione climatica: condizione desertica

Gruppi etnici/ popolazioni indigene: Comunità Troude e Adouan

Fonti di reddito primarie: agricoltura, palme da dattero

 

Nel deserto dell’Algeria, le comunità locali hanno dovuto affrontare condizioni climatiche asciutte e calde. Grazie alle acque sotterranee in profondità nel terreno, gli agricoltori sono riusciti a sfruttare le dune e una buona gestione delle acque per coltivare in tali condizioni climatiche. Questo è il modo in cui hanno creato il sistema ghout permettendo loro di coltivare piante alimentari e bestiame dal 15 ° secolo. Il sistema agricolo tradizionale idro di ghout consiste nello scavare nel terreno usando la conoscenza del vento per piantare la Palma della data alla parte superiore delle risorse dell’acqua freatica. Questo sistema integra allo stesso tempo verdura, cereali, alberi da frutto e la produzione di palme data attraverso una complessa organizzazione multi-layered. Divisi in tre livelli, queste colture miste sono sostenibili guardando il suolo e le risorse idriche. Ci sono più di 9500 ghouts che modellano il paesaggio del deserto. Non superiore a 0,5 ettari, queste isole verdi e viventi trasformano la regione Souf in un luogo unico. Infatti, ghout gioca anche un ruolo come habitat mantenendo la biodiversità per piante, insetti e animali. Sostenibili e adattati alle condizioni di asciutto, ghout sono attualmente minacciati dall’uso di acque sotterranee per le città.

Recommend
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIN
Share
Tagged in